Banner sfondo 1600  I VIAGGI DI AGATA

Giovinazzo. Dopo la truffa dello specchietto e del finto tamponamento per quanto concerne le auto, e quelle relative ai finti impiegati Enel e gas che vogliono verificare contatori per fare sopralluoghi in casa, se ne sono ultimamente aggiunte altre due ad opera di ingegnosi malfattori.

La prima riguarda presunte impiegate di chissà quale ufficio che vogliono controllare le polveri sottili che si depositano in casa e l’ ultima “ genialata “ in ordine di tempo ci parla di telefonate ricevute in casa di persone sole o anziane a nome di presunti amministratori che informano l’ interlocutore che si è verificata una perdita dai rubinetti e che quindi devono recarsi nell’ appartamento per fare i dovuti controlli.

Naturalmente l’ amministratore non esiste e non si è verificato nessun guasto.

La signora ha avuto la prontezza di riflessi di avvisare l’ amministratore che ha smentito tutto. I carabinieri invitano gli amministratori a diffondere la voce fra i propri condomini e naturalmente segnalare il caso ai carabinieri.

Siamo in tempo di vacanze e si stanno verificando furti e tentativi di furti in appartamenti. Lunedì sera intorno alle 21,30 due individui giovani ed atletici hanno cercato di intrufolarsi in un appartamento a piano rialzato in via Giustino Fortunato alzando l’ avvolgibile ed entrando in casa.

Le urla dei vicini che avevano visto strani movimenti hanno scongiurato il peggio. Attivate quindi una rete con persone che conoscete che possano segnalare movimenti e persone sospette e attenti ai falsi impiegati del gas che si aggirano nei condomini senza autorizzazione e sotto mentite spoglie.

In ogni caso il 112 è a disposizione con la stazione e la Compagnia carabinieri.

Aggiungi commento

 

Codice di sicurezza
Aggiorna


Giovinazzo. Dopo la truffa dello specchietto e del finto tamponamento per quanto concerne le auto, e quelle relative ai finti impiegati Enel e gas che vogliono verificare contatori per fare sopralluoghi in casa, se ne sono ultimamente aggiunte altre due ad opera di ingegnosi malfattori.

La prima riguarda presunte impiegate di chissà quale ufficio che vogliono controllare le polveri sottili che si depositano in casa e l’ ultima “ genialata “ in ordine di tempo ci parla di telefonate ricevute in casa di persone sole o anziane a nome di presunti amministratori che informano l’ interlocutore che si è verificata una perdita dai rubinetti e che quindi devono recarsi nell’ appartamento per fare i dovuti controlli.

Naturalmente l’ amministratore non esiste e non si è verificato nessun guasto.

La signora ha avuto la prontezza di riflessi di avvisare l’ amministratore che ha smentito tutto. I carabinieri invitano gli amministratori a diffondere la voce fra i propri condomini e naturalmente segnalare il caso ai carabinieri.

Siamo in tempo di vacanze e si stanno verificando furti e tentativi di furti in appartamenti. Lunedì sera intorno alle 21,30 due individui giovani ed atletici hanno cercato di intrufolarsi in un appartamento a piano rialzato in via Giustino Fortunato alzando l’ avvolgibile ed entrando in casa.

Le urla dei vicini che avevano visto strani movimenti hanno scongiurato il peggio. Attivate quindi una rete con persone che conoscete che possano segnalare movimenti e persone sospette e attenti ai falsi impiegati del gas che si aggirano nei condomini senza autorizzazione e sotto mentite spoglie.

In ogni caso il 112 è a disposizione con la stazione e la Compagnia carabinieri.

Aggiungi commento

 

Codice di sicurezza
Aggiorna

WEBtv